Lorem ipsum dolor sit amet, consectetuer adipiscing elit. Aenean commodo ligula eget dolor. Aenean massa. Cum sociis natoque penatibus et magnis dis parturient montes, nascetur ridiculus mus. Donec quam felis, ultricies nec, pellentesque eu, pretium quis, sem. Nulla consequat massa quis enim.

Edimburgo in liberta'
6-9 Ottobre 2017

Edimburgo è la capitale della Scozia, qui si trovano le più importanti istituzioni nazionali come il Museo Nazionale di Scozia, la Libreria Nazionale di Scozia, e stupendi monumenti come il Castello, da cui ha inizio la famosa Royal Mile che termina nella zona chiamata Leith, l’Holyrood Palace ed i monumenti sul Calton Hill da cui è possibile ammirare una vista mozzafiato di Edimburgo, inferiore solo alla vista dall’Arthur’s Seat.
La città è ben fornita di bus ,e la stazione ferroviaria permette di raggiungere le altre città.
La lingua è difficile da comprendere quindi non abbiate vergogna a chiedere spiegazioni.
Il cibo è influenzato dal turismo, sono presenti ristoranti etnici, ma non mancano i classici ristoranti locali dove poter assaggiare piatti tipici a base di Haggis.
Abituatevi subito a cenare presto: dalle 17:00 alle 19.00 e ricordatevi di non tardare oltre le 21:00.
Imperdibili le birre Ale e gli scotch.

Itinerario di Viaggio

VENERDI' 6 OTTOBRE : Arrivo all'aeroporto di Edimburgo, disbrigo delle fomalità doganali e trasferimento con pullman privato in Hotel ( circa 30 min). Sarà possibile consumare un pranzo veloce direttamente in aereo o in aeroporto. Nel primo pomeriggio ritrovo con l'accompagnatrice nella hall dell'albergo e partenza alla scoperta della città.
Il centro di Edimburgo è stato in buona parte classificato come Patrimonio dell’Umanità UNESCO
La Città Vecchia di Edimburgo vive e respira la storia.
È un dedalo di stradine acciottolate, vicoli tortuosi, strade lunghe e passaggi bui, tanto che si potrebbe avere l’impressione di essere usciti da una macchina del tempo!
Dedicheremo il pomeriggio a scoprire i luoghi storici e i posti più caratteristici e assorbire l’atmosfera frenetica della Città Vecchia.
Il Royal Mile di Edimburgo non è solo una delle più popolari attrazione turistiche della capitale scozzese, ma fornisce anche un affascinante spaccato della storia di Edimburgo e dell’intera Scozia stessa.
Lungo in realtà più di 1 miglio (1 miglio e 107 yard per la precisione), congiunge il Castello di Edimburgo e l’Holyrood Palace.
E ‘stato descritto da Daniel Defoe come la “più grande, più lunga e più bella strada del mondo“.
Passeggeremo per questa lunga via e daremo un’occhiata ai vari negozi, pub, ristoranti edifici e piazzette storiche, oltre alla famosa St Giles' Cathedral. Preseguendo per il Royal Mile, ci imbatteremo per la famosa Holyrood Rd dove potremmo ammirare il Palazzo Reale di Holyroodhouse, più comunemente chiamato Holyrood Palace (costo del biglietto incluso).
Secondo la leggenda, re Davide II fondò un monastero agostiniano dove ebbe una visione di un cervo con una croce tra le corna.
Negli anni seguenti il palazzo fu usato ad intermittenza per gli ospiti dei monarchi e fino a che la regina Vittoria lo rese la residenza ufficiale della famiglia reale in Scozia.
Edimburgo è conosciuta per il suo carattere medievale che negli anni è rimasto come magicamente intatto, ma anche per il suo territorio vario: la città è infatti stata edificata all’interno di una serie di colli tra cui spicca il famoso Calton Hill, raggiungibile con una passeggiata di 10 min.
Questo colle è situato nel centro di Edimburgo ed è stato incluso nella lista dei patrimoni dell’UNESCO.
Molto famosa per la sua vista suggestiva sulla capitale scozzese
Cena libera : la zona offre tantissimi locali tipici nelle viuzze del centro.
Rientro in Hotel in serata.

SABATO 7 OTTOBRE : Colazione in Hotel e ritrovo con l'accompagnatrice e partenza per il centro di EdimburgoIl Castello di Edimburgo è tra le più importanti attrazioni turistiche dell’intera Scozia.
E’ situato ad un altezza di 130 metri circa sulla cima di quello che un tempo era un vulcano e domina dall’alto tutta la città vecchia.
Arriveremo prima della folla e inizieremo la giornata al Castello di Edimburgo (costo del biglietto incluso) quando apre alle 9.30 di mattina per vedere i Gioielli della Corona Scozzese e la Pietra del Destino.
Il castello ospita anche il National War Museum e il bellissimo National War Memorial.
Pranzo libero.
Ci fermeremo in questa zona fino al primo pomeriggio per vedere in azione (e sentire!) il famoso One o'clock Gun Arthur’s Seat.
Nel pomeriggio ci sposteremo a Holyrood Park.
L’Arthur’s Seat è la vetta principale del gruppo di colline che costituiscono la maggior parte di Holyrood Park.
Si trova nel centro della città di Edimburgo, a circa un miglio a est del Castello di Edimburgo.
La collina si erge sopra la città ad un’altezza di 250,5 m, offre eccellenti viste panoramiche ed è relativamente facile da scalare.
Come la collina rocciosa su cui è costruito il Castello di Edimburgo, l’Arthur’s Seat si è formata da un vulcano.
Cena libera e rientro in Hotel

DOMENICA 8 OTTOBRE: Colazione in Hotel, ritrovo con l'accompagnatrice e partenza per il centro di Edimburgo.
Questa giornata sarà dedicata allo storico Porto di Leith e dalla splendida Città Nuova georgiana dove troveremo dei luoghi davvero meravigliosi da scoprire.
Da Princes Street al centro città, un breve tragitto sull’autobus 22 Lothian Bus ci condurrà a The Royal Yacht Britannia (costo del biglietto incluso), nominato da TripAdvisor come una delle migliori attrazioni di tutto il Regno Unito.
In alternativa potete fare una gita panoramica sull’autobus scoperto del servizio Majestic che si ferma anche al Royal Botanic Garden, un altro luogo che potreste visitare successivamente.
Salite a bordo della vecchia residenza galleggiante di Sua Maestà dove vedrete la sala macchine, Rolls Royce e stanze di rappresentanza su cinque ponti.
Per l'ora di pranzo esploreremo Shore a Leith, una delle zone residenziali più alla moda di Edimburgo, qui è possibile trovare locali per consumare un pasto.
Leith è un quartiere della zona Nord di Edimburgo dove è situato il porto della capitale scozzese.
Originariamente Leith era un distretto, un borgo, governato dal consiglio cittadino di Edimburgo, ma nel 1920, con un plebiscito, i cittadini votarono l’annessione alla città.
Storicamente questa zona è tra le più importanti grazie alla sua posizione strategica: si tratta infatti del principale accesso portuale ad Edimburgo.
Pranzo libero.
POMERIGGIO DEDICATO ALLA NEW TOWN DI EDIMBURGO: La Royal Mile, oltre ad essere l’attrattiva principale e la strada più trafficata, segna pure lo spartiacque tra la Old Town e la New Town di Edimburgo.
Gli edifici medievali fanno posto all’architettura del periodo georgiano che caratterizza lo stile della parte nuova della città, realizzata nel XVIII° secolo.
Il passaggio tra le due epoche storiche è sobrio, simbolicamente indicato dai ponti che attraversano la stazione ferroviaria di Edinburgh Waverley.
Princes Street, il cuore della New Town di Edimburgo è la via principale della New Town e fa a gara con la Royal Mile per quanto concerne il traffico, specialmente ad agosto in occasione del Fringe Festival.
Gli amanti dello shopping si ritrovano qui per “saccheggiare” i negozi delle grandi marche.
A dirla tutta, per via del caos pedonale e stradale, non è tra i luoghi di Edimburgo che più adoro.
Tuttavia, ciò viene compensato da una serie di palazzi maestosi come il Balmoral Hotel e dalla vista spettacolare sulla Old Town e sul Castello.
Qui si trovano anche i Princes Street Gardens.
Ricavati dal prosciugamento di un antico lago, dopo quelli di The Meadows nella Old Town, questi sono i giardini più frequentati dai cittadini e dai turisti che, non appena esce il sole, si riversano sul prato e sulle panchine adiacenti.
Da qui il panorama è eccezionale: basta alzare un po’ lo sguardo per ammirare gli edifici della Royal Mile, le guglie della Cattedrale di St. Giles’ e di The Hub, la grande spianata con le tribune da dove si assiste alla Military Tattoo ed infine lui, l’imponente Castello.
Esso, “guardiano” della città, è arroccato su di una delle sette colline vulcaniche che formano Edimburgo.
Di tale vista non ci si può proprio annoiare: lo sguardo si sposta da un punto all’altro come attirato da una calamita, dalla Old Town si muove verso Waverley Bridge ed intravede sullo sfondo la collina di Calton Hill, meta imperdibile per godersi Edimburgo, per arrivare infine allo Scott Monument.
Esso è un monumento dedicato a Walter Scott (nato nella capitale scozzese nel 1771) con una sua statua fatta di marmo di Carrara: la guglia si trova a 61 m. d’altezza e si può arrivare fino in cima.
La salita è a pagamento (costa 4 sterline) e bisogna salire 287 gradini per avere uno scorcio della città dall’alto.
Tra la parte est e quella ovest dei giardini di Princes Street si trovano due gallerie d’arte, costruite nel XIX° secolo e la cui forma richiama quella dei templi greci.
La prima è la National Gallery, che dal 1589 ospita moltissimi quadri di pittori scozzesi, di impressionisti ed altre opere di artisti come Raffaello, Tiziano e Rembrandt.
Le sale sono spaziose e ben arredate; inoltre, come in molti altri musei in Scozia, l’ingresso è gratuito e quindi si può entrare ed uscire quanto si vuole.
A pochi metri di distanza si trova la Royal Scottish Academy, inaugurata nel 1826, che ospita varie mostre temporanee durante l’anno.
I giardini di Princes Street proseguono oltre i due musei e vi si può osservare l’orologio floreale più antico del mondo: infatti, a partire dal 1903, ogni primavera viene inaugurato mostrandone il motivo (diverso ogni anno) che poi fiorirà in estate.
Lo potete ammirare dal lato rivolto verso Princes Street, dalla scalinata situata appena dopo l’attraversamento pedonale.
Proseguendo dritti si arriva alla fine dei giardini ed è qui che c’è uno dei punti più suggestivi per immortalare il Castello di Edimburgo.
La fortezza ci dà le spalle e da questa posizione possiamo apprezzare ancora meglio l’abilità e la tecnica di coloro che la costruirono, così maestosa ed imponente, a strapiombo sulla cima di una collina e poggiando su rocce che mostrano ancora i segni delle colate laviche, un miracolo della natura… e dell’uomo!
Cena libera e rientro in Hotel

LUNEDI' 9 OTTOBRE : colazione in Hotel e mezza giornata libera per gli ultimi souvenir o le ultime visite ai musei.
Successivamente ritrovo in Hotel e partenza per l'aeroporto di Edimburgo con pullman privato.
Fine dei servizi

ESCURSIONI FACOLTATIVE:
Lochness : €59,00
Incontro alle 7:45 poiché il tour parte alle 8:00 da 60 High Street nel Royal Mile di Edimburgo; sali sull’autobus e conosci la tua simpatica guida.
Una volta sistemato a bordo, proseguirai verso nord, passando per l’imponente Stirling Castle e per le Trossachs – conosciuta come la patria del famoso fuorilegge scozzese Rob Roy.
Ammira la selvaggia Rannoch Moor con le sue cascate, montagne e paludi.
La bellezza di quest’area è ancora intatta grazie al terreno paludoso ed è un posto eccezionale per ammirare il paesaggio circostante. Fermati e contempla la macabra Glencoe, famosa per il massacro del 1692 e per il suo paesaggio.
La regione è abituata alla fama – alcune scene del film Harry Potter e il prigioniero di Azkaban furono girate qui, come anche Monty Python e Highlander.
Dopo passerai per l’impressionante Ben Nevis, la montagna più alta della Gran Bretagna, la cui cima attira ogni anno molti alpinisti.
Al di là di questa montagna si estende il Great Glen e chilometri di rigogliosi paesaggi verdi.
Dopo arriverai a Fort Augustus sulla sponda di Loch Ness dove potrai godere un pranzo al sacco, cacciare Nessie, o semplicemente rilassarti sul Canale di Caledonia in questo affascinante borgo delle Highland.
Il pranzo al sacco ‘Taste of Scotland’ include acqua minerale scozzese, una scelta di sandwich, frutta fresca e biscotti.
Se preferisci andare in un bar locale, chiedi suggerimenti alla guida!
Fai una gita in barca (facoltativa) su Loch Ness pagando una piccola tariffa aggiuntiva (circa 12-14 GBP - soggetta a cambiamento), esplora il lago e forse troverai il mostro.
La durata del tour è di circa 1 ora accompagnata dai commenti di una guida esperta.
Rilassati a bordo bevendo un drink nel bar della barca e scopri il fondo del lago con le immagini del sonar, che ti sarà anche utile per cacciare Nessie!
Dopo aver esplorato e mangiato, si continua verso lo scintillante Loch Laggan.
Vedrai il Passaggio di Drumochter, la principale strada verso le montagne, e l’iconico Forth Rail Bridge, descritto per alcuni come l’ottava meraviglia del mondo!
Prima di tornare, si continua verso sud passando per il Perthshire con i suoi incantevoli boschi, fiumi e montagne, per arrivare a Edimburgo verso le 20:00.

Quota individuale di partecipazione: 590 €
Supplemento singola: 220 €
Polizza annullamento facoltativa: 40 €
Acconto richiesto all’atto della prenotazione: 190 €

Hotel utilizzati:

Edimburgo (3 notti): Motel One Edinburgh Royal 3* o similare

La quota comprende:
•Volo A/R con solo bagaglio a mano in partenza da Bergamo, Venezia, Milano o Roma
•Trasferimenti da e per l’aeroporto
•Sistemazione alberghiera come indicato in camera doppia/matrimoniale con servizi privati e colazione inclusa per tutti i giorni di permanenza.
•Biglietto valido 48 ore per tour hop on - hop off della città con audioguida in italiano
•Ingresso al Castello di Edimburgo
•Ingresso al Palazzo di Holyroodhouse
•Ingresso al Royal Yacht Britannia
•Assicurazione medico/bagaglio
•Assistente italiana per tutti i giorni di viaggio

La quota non comprende
•Pasti non menzionati in programma
•Ingressi, trasporti, servizi e guide locali non menzionate in programma
•Tasse locali
•Facchinaggi ad eccezione di quelli menzionati
•Escursioni facoltative
•Extra di carattere personale (frigobar, servizio in camera, ecc.)
•Assicurazione annullamento
•Mance

QUOTA CONFERMATA AL 20 LUGLIO 2017 - SUPPLEMENTI VOLO PREVISTI IN CASO DI PRENOTAZIONI SOTTO DATA.

Richiesta informazioni